La Giuria del Concorso PANORAMA INTERNAZIONALE dell’11° Bif&st, presieduta da Alessandro Laterza e composta da Mariangela Barbanente, Oscar Iarussi, Silvia Napolitano, Alessandro Piva, ha attribuito i seguenti riconoscimenti: Il Premio Bif&st International per la Miglior Regia a EVGENY RUMAN per il film israeliano GOLDEN VOICES (KOLOT REKA) Per aver saputo coniugare leggerezza e profondità in un film che affronta temi universali, come lo spaesamento dell’immigrazione,

ll protagonista di sabato sera nell’arena di Piazza Prefettura (ore 20:30) è Roberto Benigni – che riceverà il Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence e il Premio Alberto Sordi per il miglior attore non protagonista per Pinocchio di Matteo Garrone. Per Pinocchio ci sono altri due premi: Paolo del Brocco Premio Franco Cristaldi per

l protagonisti di venerdì sera nell’arena di Piazza Prefettura (ore 20:30) sono Marco D’Amore – Premio Ettore Scola per il miglior regista Opere prime e seconde per il suo film L’immortale, Benedetta Porcaroli Premio Nuovo IMAIE per l’attrice rivelazione per il film 18 regali di Francesco Amato e Nicola Maccanico, amministratore delegato della Vision Distribution,

Il Premio Alida Valli del Bif&st 2020 per la migliore attrice non protagonista è stato assegnato a Milena Mancini per l’interpretazione della sorella della giornalista Federica Angeli in “A mano disarmata” di Claudio Bonivento. A consegnare il premio all’attrice nel corso della quinta serata del Festival, mercoledì 26, il critico Enrico Magrelli che le ha

Alle 20:30 in arena di Piazza Prefettura proiezione dell’anteprima internazionale Il concorso (Misbehaviour) di Philippa Lowthorpe. Prima della proiezione, Premio Mariangela Melato per il cinema per la migliore attrice protagonista- Opere Prime e seconde a Paola Cortellesi (videomessaggio) per il film Figli di Giuseppe Bonito. Per la sezione Panorama, al teatro Piccinni, proiezione di Golden

La più antica rivista di studi cinematografici e una delle pochissime sopravvissute. Ha alle sue spalle grandi direttori ma anche una serie di cambiamenti della linea editoriale che l’avevano portata, ad un certo punto, a essere una sorta di “concorsificio”, ovvero una vetrina per gli aspiranti cattedratici in cerca di accreditamento. Da alcuni anni Bianco

I protagonisti di mercoledì sera nell’arena di Piazza Prefettura (ore 20:30) sono Lorenzo Mattotti – Premio Maria Pia Fusco per l’eccellenza tecnico-artistica per il suo film La famosa invasione degli orsi in Sicilia e Milena Mancini premio Alida Valli per la migliore attrice non protagonista per A mano disarmata di Claudio Bonivento. A seguire, proiezione