Questo è il Bif&st-Bari International Film Festival

Questo è il bifest_1
Quattro Premi Oscar al Teatro Petruzzelli nel 2019: Nicola Piovani, Ennio Morricone, Giuseppe Tornatore, Gianni Quaranta
Questo è il bifest_2
Il Teatro Niccolò Piccinni di Bari, appena restaurato, dal 2020 si affiancherà al Teatro Petruzzelli per le proiezioni

Il Bif&st-Bari International Film Festival conta ogni anno 75.000 spettatori e, in sole dieci edizioni, è divenuto uno dei più importanti eventi cinematografici italiani grazie alla sua vastissima offerta di alto valore culturale (il programma dell’edizione 2019, svoltasi dal 27 aprile al 4 maggio, ha presentato 303 eventi in 8 giorni). La sede principale del Bif&st è uno fra i teatri più belli del mondo, il Teatro Petruzzelli. Nel 2019 il Bif&st si è avvalso anche del bellissimo e appena restaurato Teatro Margherita e delle sette sale del Multicinema Galleria. Per la prossima edizione (in date da definirisi entro il 2020) disporrà anche del restaurato Teatro Niccolò Piccinni e in futuro del Teatro Kursaal in corso di restauro.

Il Bif&st, posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è promosso dalla Regione PugliaAssessorato all’Industria Turistica e Culturale, con la collaborazione del Comune di Bari e della direzione Cinema del MIBACT, ed è prodotto dalla Fondazione Apulia Film Commission con l’apporto di diversi sponsor.

Margarethe von Trotta è il presidente del festival. Il regista Ettore Scola, che per molti anni lo ha presieduto, è il presidente onorario. Ideatore e direttore è Felice Laudadio, attuale presidente del Centro Sperimentale di Cinematografia, ex direttore della Mostra del Cinema di Venezia e della Casa del Cinema di Roma e già amministratore delegato dell’Istituto Luce e presidente di Cinecittà Holding.

Molti gli ospiti ai quali nel corso degli anni è stato conferito il Federico Fellini Award for Cinematic Excellence. Fra i cineasti stranieri: Jean-Jacques Annaud, Fanny Ardant, Luis Bacalov, Costa-Gavras, Stephen Frears, Abbas Kiarostami, Andrej Končalovskij, John Madden, Alan Parker, Jacques Perrin, Michael Radford, Edgar Reitz, Volker Schlöndorff, Barbara Sukowa, Bertrand Tavernier, Max von Sydow, Margarethe von Trotta, Andrzej Wajda. Fra gli italiani: Antonio Albanese, Gianni Amelio, Roberto Andò, Dario Argento, Pupi Avati, Marco Bellocchio, Bernardo Bertolucci, Richard Borg, Andrea Camilleri, Claudia Cardinale, Sergio Castellitto, Liliana Cavani, Paola Cortellesi, Cristina Comencini, Valerio De Paolis, Pierfrancesco Favino, Sabrina Ferilli, Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, Giancarlo Giannini, Fabrizio Gifuni, Valeria Golino, Ugo Gregoretti, Tonino Guerra, Roberto Herlitzka, Virna Lisi, Mario Martone, Francesco Maselli, Valerio Mastandrea, Giuliano Montaldo, Laura Morante, Nanni Moretti, Ennio Morricone, Ornella Muti, Nicola Piovani, Michele Placido, Francesco Rosi, Sergio Rubini, Ettore Scola, Toni Servillo, Paolo Sorrentino, Vittorio Storaro, Paolo e Vittorio Taviani, Giuseppe Tornatore, Armando Trovajoli, Carlo e Enrico Vanzina, Carlo Verdone, Paolo Virzì oltre a Pippo Baudo e Paolo Del Brocco. Ognuno di questi grandi professionisti ha tenuto una Masterclass per il foltissimo pubblico del Teatro Petruzzelli (circa 1.400 partecipanti a ciascuna lezione di cinema).

Le serate di gala del festival, nello storico Teatro Petruzzelli, presentano fuori concorso film di tutto il mondo nella sezione delle Anteprime internazionali. Altri 12 film – inediti per l’Italia – vengono selezionati ogni anno per la sezione competitiva Panorama internazionale, ospitata anch’essa al Teatro Petruzzelli, con premi al miglior regista e al miglior attore e alla migliore attrice protagonisti, assegnati dalla giuria internazionale.

Dal 2020 il Teatro Piccinni ospiterà la sezione ItaliaFilmFest che presenta i migliori film italiani dell’ultimo anno premiati da un’autorevole giuria di critici cinematografici, oltre ad una rassegna competitiva di otto film italiani di recente produzione e in anteprima mondiale assoluta accompagnati dai loro autori e dai loro interpreti.

Il Bif&st organizza inoltre eventi speciali, laboratori sui mestieri del cinema e incontri con gli autori ed ospita sezioni collaterali dedicate a “Cinema e scienza”, “Cinema e diritto”, “Cinema e medicina”, “Cinema e ambiente”.

Il Bif&st ospita ogni anno importanti Retrospettive tra le più ampie mai dedicate a maestri e personalità del cinema quali Carmelo Bene, Franco Cristaldi, Vittorio Gassman, Federico Fellini, Marco Ferreri, Fritz Lang, Marcello Mastroianni, Ennio Morricone, Dino Risi, Francesco Rosi, Ettore Scola, Alberto Sordi, Giuseppe Tornatore, Gian Maria Volonté. La retrospettiva del Bif&st 2020 sarà dedicata a Mario Monicelli a 10 anni dalla sua scomparsa..