Storia di Piera

By in
229

di Marco Ferreri con Isabelle Huppert, Marcello Mastroianni, Hanna Schygulla, Fiammetta Baralla, Angelo Infanti. Italia 1983, 107′
Produzione
 Faso Film, Sara Films SA, Ascot Film GMBH
Distribuzione Cidif
Sceneggiatura
Piera Degli Esposti, Marco Ferreri, Dacia Maraini
Musiche Philippe Sarde
Montaggio Ruggero Mastroianni
Fotografia Ennio Guarnieri
Scenografia Luciana Levi

Nasce Piera, in una famiglia piuttosto sconquassata, almeno secondo la morale corrente: la madre è un specie di ninfomane, una candida amorale, un po’ ingenua e un po’ folle. Il padre è un attivista politico, disorientato dalla vita della moglie che ad ogni occasione lo tradisce, che vivesempre in bilico tra una gelosia inespressa ed una totale passività. «Il film ha peraltro momenti diforte emozione (basti citare l’incontro fra la giovane Piera e un atletico maschio che sembra uscire dalla mitologia) e, senza quasi mai offrire scene scabrose, esprime a meraviglia il clima inconsueto di quella famiglia, con quel coro di amiche di casa, quel piacere del gioco e della sfida, quell’inversione di ruoli fra madre e figlia» (Giovanni Grazzini).

In programmazione
24/04 ore 16:00 Galleria 3
ingresso libero