Il regolamento

1. Il Festival

La 10a edizione del Bif&st-Bari International Film Festival, promosso dalla Regione Puglia e organizzato dalla Fondazione Apulia Film Commission, si svolgerà dal 27 aprile al 4 maggio 2019 nel Teatro Petruzzelli e in altre sale cinematografiche di Bari. Principale obiettivo del festival – posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica – è quello di promuovere, diffondere e far apprezzare il miglior cinema italiano e internazionale. Il Bif&st, diretto da Felice Laudadio, è presieduto da Margarethe von Trotta. Ettore Scola è il suo presidente onorario.

2. Il programma

Il programma generale di massima del Bif&st 2019 è consultabile sul sito www.bifest.it. Il presente regolamento è riferito esclusivamente alle seguenti sezioni non competitive e competitive.

3. Anteprime internazionali – Sezione non competitiva

Sezione non competitiva riservata a film di lungometraggio di durata non inferiore ai 70 minuti, italiani e internazionali, prodotti nel 2018-19, possibilmente in anteprima mondiale e comunque inediti per l’Italia. I film prescelti – che verranno presentati in serata di gala al Teatro Petruzzelli alle ore 21.00 dal 28 aprile al 4 maggio – possono essere stati presentati in altri festival internazionali di primaria importanza, esclusi i festival italiani.

4. Panorama internazionale – Sezione competitiva

Rassegna competitiva – in programma nel primo e nel secondo pomeriggio al Teatro Petruzzelli – riservata a 12 lungometraggi di finzione, di durata non inferiore ai 70 minuti, prodotti in tutto il mondo nel 2018-19 e completamente inediti in Italia. I film italiani devono obbligatoriamente avere la loro anteprima mondiale al Bif&st. I film prescelti, esclusi i film italiani, possono essere stati presentati e anche premiati in altri festival internazionali di primaria importanza, esclusi i festival italiani. Una giuria internazionale attribuirà i seguenti riconoscimenti:

  • Bif&st International Award 2019 per il miglior regista
  • Bif&st International Award 2019 per il miglior attore protagonista
  • Bif&st International Award 2019 per la migliore attrice protagonista

5. ItaliaFilmFest 2019/Lungometraggi – Sezione competitiva

La giuria stabile formata da 9 critici aderenti al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI) – composta da Francesco Alò, Valerio Caprara, Francesco Gallo, Alessandra Levantesi Kezich, Paolo Mereghetti, Franco Montini, Emiliano Morreale, Federico Pontiggia, Silvana Silvestri – attribuirà i seguenti riconoscimenti  ai migliori film italiani di lungometraggio (escluse opere prime e seconde) fra tutti quelli distribuiti in sala o passati nei festival internazionali o nazionali nel periodo compreso fra aprile 2018 e aprile 2019:

  • Premio Mario Monicelli per il miglior regista
  • Premio Franco Cristaldi per il miglior produttore
  • Premio Tonino Guerra per il miglior soggetto
  • Premio Luciano Vincenzoni per la migliore sceneggiatura
  • Premio Anna Magnani per la migliore attrice protagonista
  • Premio Vittorio Gassman per il miglior attore protagonista
  • Premio Alida Valli per la migliore attrice non protagonista
  • Premio Alberto Sordi per il migliore attore non protagonista
  • Premio Ennio Morricone per il miglior compositore delle musiche
  • Premio Giuseppe Rotunno per il miglior direttore della fotografia
  • Premio Dante Ferretti per il miglior scenografo
  • Premio Roberto Perpignani per il miglior montatore
  • Premio Piero Tosi per il miglior costumista
  • Premio Maria Pia Fusco per la creatività e l’innovazione

I riconoscimenti verranno consegnati – redistribuiti nelle otto serate del Bif&st – al Teatro Petruzzelli mentre i film premiati verranno presentati al Multicinema Galleria alla presenza dei vincitori, quando possibile.

La giuria non potrà assegnare premi ex-aequo, né assegnare più di due riconoscimenti allo stesso film, tranne rarissime eccezioni concordate con la direzione artistica.

Il direttore artistico del festival si riserva di scegliere i film da sottoporre alla giuria dei critici e, a proprio insindacabile giudizio, di fissare le date di programmazione dei film in base alle esigenze complessive del festival e dei vincitori, dandone comunicazione ufficiale ai produttori e ai vincitori nel più breve tempo possibile. Gli aventi diritto delle opere vincitrici si impegnano a far pervenire all’organizzazione del festival tutti i materiali necessari per la partecipazione delle stesse all’interno del programma ufficiale nelle modalità e nei tempi indicati di seguito.

6. ItaliaFilmFest 2019/Opere prime e seconde – Sezione competitiva

Una giuria formata da 30 spettatori e presieduta da Lidia Ravera attribuirà i seguenti riconoscimenti riservati ai lungometraggi italiani di finzione, opere prime e seconde, prescelti dal direttore artistico fra tutti quelli distribuiti in sala o passati nei festival internazionali o nazionali nel periodo compreso fra aprile 2018 e aprile 2019, oppure ancora inediti:

  • Premio Ettore Scola per il regista della migliore opera prima o seconda
  • Premio Mariangela Melato per il cinema per la migliore attrice protagonista
  • Premio Gabriele Ferzetti per il miglior attore protagonista

La stessa giuria attribuirà inoltre i seguenti riconoscimenti promossi da Nuovo IMAIE, partner del Bif&st:

  • Premio Nuovo IMAIE per la migliore attrice rivelazione
  • Premio Nuovo IMAIE per il miglior atttore rivelazione

I film ammessi a questa sezione competitiva verranno presentati al Multicinema Galleria di Bari secondo un calendario predisposto dal direttore artistico.

7. Iscrizione dei film

L’iscrizione è gratuita. Le candidature dovranno essere obbligatoriamente inoltrate entro la data limite del 15 marzo 2019 tramite:

  • apposita scheda di iscrizione – l’Entry Form –  da compilare online.
  • invio di un link protetto, per la visione del film in streaming, all’indirizzo segreteria.direzione@bifest.it, con password valida fino alla fine del festival.

In alternativa, è possibile inviare un DVD o Blu-Ray, sempre entro il 15 marzo 2019 (farà fede il timbro postale o il modulo di consegna) a:

  • Direttore del Bif&st Felice Laudadio, Lungotevere Flaminio 44, pal. VI, sc. C, int. 7 – 00196 Roma.

I supporti fisici inviati per la pre-selezione saranno restituiti solo se espressamente richiesti e a spese del richiedente con porto assegnato.

Inviando il link o il supporto i presentatori accettano il presente regolamento in tutte le sue parti e si impegnano, in caso di selezione, ad accettare irrevocabilmente di far proiettare il film al Bif&st 2019.

Non saranno prese in considerazione opere già sottoposte alla selezione in precedenti edizioni del festival e rifiutate.

8. Film selezionati

I candidati delle opere selezionate riceveranno via email una lettera d’invito ufficiale che dovrà essere accettata entro e non oltre la data che verrà indicata dalla direzione del festival. I candidati delle opere non selezionate riceveranno una essenziale comunicazione scritta per posta elettronica. La direzione del Bif&st non è tenuta a comunicare le ragioni dell’esclusione dalla selezione.

I presentatori delle opere selezionate si impegnano a far pervenire all’organizzazione del festival tutti i materiali necessari per la partecipazione dell’opera all’interno del programma ufficiale del festival nelle modalità e nei tempi indicati di seguito.

Per i film selezionati per l’ItaliaFilmFest/Lungometraggi, Opere prime e seconde il Bifest non sosterrà alcun costo di noleggio per la copia proiezione.

Il calendario e gli orari delle proiezioni sono di esclusiva competenza della Direzione artistica del Festival.

8.1 Sottotitoli sezioni Anteprime internazionali e Panorama internazionale

Tutte le opere selezionate per le sezioni di cui ai punti 3 e 4 del presente Regolamento – se parlate in lingue diverse dall’inglese, incluso l’italiano – dovranno essere presentate dal proponente in versione originale con sottotitoli in inglese riprodotti sul supporto di proiezione. Le spese di lavorazione relative al sottotitolaggio elettronico in italiano saranno a carico del festival, quando già non esistenti. I presentatori delle opere selezionate dovranno fornire alla Direzione artistica del festival tutti i materiali necessari per effettuare il sottotitolaggio elettronico e in particolare:

  • lista dialoghi in versione originale
  • per i film non in lingua inglese, anche: lista dei sottotitoli in inglese con spotting list (timecode in/out).
  • un link protetto per il download del film, con montaggio definitivo e della identica durata della copia proiezione, ad uso esclusivo per la lavorazione sottotitoli.

Le liste e il link dovranno essere inviati via mail entro e non oltre il 29 marzo 2019.

In alternativa, due DVD o Blu-Ray con sottotitoli in inglese del film con montaggio definitivo e della identica durata della copia di proiezione, devono essere inviati entro e non oltre il 29 marzo 2019 tramite corriere al seguente indirizzo:

  • Direttore del Bif&st Felice Laudadio, Lungotevere Flaminio 44, pal. VI, sc. C, int. 7 – 00196 Roma.

Per fini doganali le spedizioni provenienti dall’estero dovranno riportare sull’involucro esterno la seguente indicazione: “SENZA VALORE COMMERCIALE – PER ESCLUSIVO USO CULTURALE”.

8.2 Sottotitoli dei film dell’ItaliaFilmFest 

I film vincitori del concorso ItaliaFilmFest/Lungometraggi (punto 5) e i film selezionati per il concorso ItaliaFilmFest/Opere Prime e Seconde (punto 6) del presente Regolamento saranno presentati in versione italiana, obbligatoriamente con sottotitoli inglesi (direttamente sul supporto di proiezione) per facilitare il lavoro della stampa internazionale accreditata e la visione da parte degli ospiti stranieri.  Se girati in lingua diversa dall’italiano, dovranno essere dotati (direttamente sul supporto di proiezione) di sottotitoli italiani. Il festival non sosterrà alcuna spesa relativa alla lavorazione di sottotitoli italiani, sia sul supporto di proiezione che elettronici.

8.3 Per Sito e Catalogo/Programma

Per la promozione di tutti i film selezionati sia sul sito del festival www.bifest.it sia sugli altri media utilizzati si richiedono i seguenti materiali da inviare via email entro e non oltre il 20 marzo 2019:

  • link al trailer ufficiale del film (se disponibile) e/o alla pagina ufficiale del film
  • pressbook (max 3Mb)
  • locandina del film, formato  .pdf o .jpg, in versione light per il web
  • 3 foto del film, formato .jpg, minimo 300 dpi

ai seguenti indirizzi:  segreteria.direzione@bifest.it e catalogue@bifest.it.

In alternativa, è possibile fornire un link ufficiale da cui scaricare i suddetti materiali (esclusi i trailer).

9. Spedizioni e formati

9.1 Spedizione delle copie

Le spese di trasporto di andata e ritorno dal paese produttore delle copie di proiezione dei film selezionati saranno a carico del festival, tranne accordi diversi. Se le copie provengono da o sono destinate ad altri festival, il Bif&st sosterrà solo i costi di una delle tratte del trasporto del film (andata o ritorno). Non saranno ammesse deroghe in proposito. Pertanto i presentatori dovranno prendere accordi in tal senso con i responsabili degli altri festival. Per i film italiani di lungometraggio il festival sosterrà esclusivamente le spese di movimentazione sul territorio italiano.

Tutte le copie di proiezione delle opere selezionate – accuratamente verificate dai presentatori prima della spedizione e sotto la loro responsabilità – dovranno pervenire al corriere internazionale ufficiale del festival, che verrà espressamente indicato nelle lettere di invito, entro e non oltre il 29 marzo 2019.

Per fini doganali le spedizioni provenienti dall’estero dovranno riportare sull’involucro esterno la seguente indicazione: “SENZA VALORE COMMERCIALE – PER ESCLUSIVO USO CULTURALE”.

9.2 Formati di proiezione

Ai presentatori sarà inviata una scheda tecnica da compilare obbligatoriamente online entro la data comunicata dal festival, per fornire tutti i dettagli relativi alla copia di proiezione.

Per i film selezionati per le sezioni Anteprime internazionali, Panorama internazionale e ItaliaFilmFest l’unico formato ammesso è Digital Cinema Package – DCP (conforme agli standard DCI/SMPTE).

Se il DCP è criptato, è obbligatorio fornire KDM, validi per tutti i certificati dei server utilizzati durante il festival, con congruo anticipo rispetto alle proiezioni programmate, per garantire la proiezione del film ed effettuare in loco le necessarie prove tecniche di proiezione. Le KDM dei film selezionati saranno a carico dei presentatori.

Unici formati di proiezione per i film selezionati in tutte le altre sezioni del festival sono:

  • Digital Cinema Package – DCP (conforme agli standard DCI/SMPTE)
  • Digital Betacam, Betacam SP
  • Blu-ray
  • 35mm

10. Assicurazione delle copie

Il festival assicurerà le copie di proiezione delle opere selezionate contro tutti i rischi per il periodo di giacenza delle stesse presso il festival, ovvero dal loro arrivo a Bari fino al momento della loro partenza da Bari. Nel caso in cui una copia selezionata subisse un qualsiasi danno per responsabilità del festival, l’assicurazione del Bif&st risarcirà unicamente il costo materiale del supporto danneggiato sulla base delle normali tariffe di laboratorio ed in relazione al valore standard delle copie. Le opere ammesse, per esplicito impegno della direzione artistica, non verranno né copiate, né duplicate, né presentate al di fuori dei luoghi ufficiali della manifestazione.

11. Antipirateria

Il Bif&st metterà in atto – con una specifica agenzia di service di fiducia e di vasta esperienza – tutte le pratiche ordinarie relativamente all’antipirateria nel Teatro Petruzzelli.

Nel caso in cui i presentatori dei film selezionati vogliano servirsi di agenzie di service specializzate nell’antipirateria da essi prescelte, i relativi costi saranno obbligatoriamente a carico degli stessi presentatori.

12. Stampa e promozione

I presentatori dei film selezionati sono invitati ad inviare separatamente il seguente materiale promozionale a disposizione dell’Ufficio Stampa del festival per la distribuzione alla stampa e ai distributori accreditati al Bif&st, in formato cartaceo o su DVD o chiavetta USB:

  • pressbook
  • da 5 a 10 foto di scena (alta risoluzione) libere da embargo e da deadline di distribuzione.
  • n. 3 clip promozionali (durata massima: 3 minuti) in formato Full HD per le tv, dimensione massima 250 Mb
  • 2 locandine o manifesti per affissione nelle sale, esclusivamente in formato cartaceo.

Tutti i materiali promozionali (manifesti, brochure, clip, cartoline promozionali ecc.) delle opere selezionate potranno essere inviati tramite corriere a partire dal 29 marzo 2019 e non prima al seguente indirizzo operativo del festival con l’indicazione “Materiale promozionale Bif&st 2019”:

  • BIF&ST c/o Fondazione Apulia Film Commission, Padiglione 180, Fiera del Levante
    Lungomare Starita, 1 – 70132 Bari

Tutto il materiale promozionale spedito per agenzia di spedizioni o corriere dovrà pervenire all’indirizzo sopra indicato senza alcun onere economico per il festival.

Per fini doganali le spedizioni di tali materiali provenienti dall’estero dovranno riportare sull’involucro esterno la seguente indicazione: “SENZA VALORE COMMERCIALE – PER ESCLUSIVO USO CULTURALE”.

Ciascun partecipante e/o ospite del Festival, prende atto che presso il Bif&st saranno presenti televisioni accreditate ed altri media partner che effettueranno riprese televisive e/o radiofoniche. Accettando di partecipare al Bif&st, ciascun partecipante cede gratuitamente ogni diritto di trasmissione delle eventuali riprese, permettendo che il media partner che le ha effettuate le utilizzi secondo le proprie esigenze, con automatica liberatoria per il Bif&st.

13. Condizioni

L’iscrizione di un film e l’invio della relativa copia implicano la piena accettazione del presente regolamento in italiano. Nel caso si verificassero controversie non dirimibili mediante l’applicazione del regolamento stesso, deciderà insindacabilmente il direttore artistico del festival. Il testo italiano del presente Regolamento farà fede in caso di contestazioni. Il Foro competente è il Foro di Bari.

14. Contatti

Direzione Bif&st
Lungotevere Flaminio 44, pal. VI, sc. C, int. 7
00196 Roma
tel. 06.45595943
E-mail: segreteria.direzione@bifest.it